Dopo 13 anni, 3 World Series giocate di cui quelle del 2013 vinte con la maglia dei Boston Red Sox, sabato Mike Napoli ha annunciato il suo ritiro.

Giocatore carismatico, amato dai fans e – soprattutto – dai compagni di squadra che ha saltato la scorsa stagione a causa di un infortunio al ginocchio: “Spero essere ricordato come qualcuno che ha sempre cercato di mantenere l’atmosfera della club house leggera e inclusiva” ha scritto sui suoi social.
Mike lascia The Show dopo 1392 partite giocate con le casacche di Texas Rangers, Boston Red Sox, Anaheim Angels e Cleveland Indians, 267 fuoricampo, 1125 valide, 744 rbi, 650 basi su ball e una media battuta vita di .246.

“Questa è la fine della mia carriera di giocatore, ma l’inizio del prossimo capitolo della mia vita professionale: una finestra si chiude e un’altra si apre. Non vedo l’ora di esplorare le opportunità nel mondo del baseball mentre intendo continuare a restituire al gioco che mi ha dato tanto”.

Mike è un amico ed uno dei primi ad aver sostenuto la IBSPA durante la sua nascita. Come giocatori, possiamo solo ringraziare Michael per l’amore, il rispetto e l’impegno che ha rivolto al Gioco, ai fans e allo spogliatoio; la sua presenza dentro e fuori dal campo è da sempre stata fonte d’ispirazione per le nuove generazioni e di certo non è mai passata inosservata, nè verrà mai dimenticata.

Auguriamo a Michael un meritato riposo dal baseball giocato, con la certezza che il mondo del batti-e-corri ha ancora molte occasioni da offrirgli fuori dal campo e a livello internazionale.

Seguiteci anche sulla pagina FACEBOOK ufficiale, su TWITTER, INSTAGRAM ed iscrivetevi al nostro canale YouTube per contenuti esclusivi!

FOTO DI COPERTINA: Jay Biggerstaff-USA TODAY Sports