Un’estate tutta in azzurro quella di quest’anno, che ha visto le nostre squadre Nazionali e le rappresentative italiane combattere per i vari titoli europei e mondiali.
Dai campi statunitensi di Williamsport, passando per Zagabria, Nettuno, Taiwan e ovviamente fermandoci ad Utrecht aspettando di ripartire per Bonn, Parma e Bologna, ecco un piccolo riepilogo sugli impegni che, grazie a i nostri ragazzi e ragazze, hanno colorato di azzurro i diamanti di tutto il pianeta.

| ITALIA SOFTBALL

Il 2019 è l’anno che certamente ha consacrato le nostre ragazze nel panorama del softball mondiale, sotto ogni aspetto.

A 4 anni dall’ultimo titolo guadagnato a Rosmalen (Olanda), il 6 luglio 2019 la Nazionale Italiana di Softball si laurea Campione d’Europa ad Ostrava (Repubblica Ceca) battendo le oranje per 3-2 e diventando lo sport di squadra italiano più titolato di sempre con 11 titoli europei.
Un torneo da incorniciare per le Azzurre di Enrico Obletter, che scolpisce nella pietra record su record e numeri da capogiro: il miglior parco lanciatori assoluto con 1.00 di PGL di squadra, 113 strike out e appena 12 basi su ball concesse in 63.0 inning lanciati, supportato da una difesa che ha commesso appena 6 errori con una media difesa totale di .974 e da un attacco impressionante che ha battuto 135 valide, 40 HR, segnato 126 punti e battuto a casa 106 punti, vincendo 11 partite su 12 incontri giocati e collezionando un totale di 10 vittorie per manifesta superiorità.

Anche a scriverlo fa paura.

La strada per Tokyo 2020 entra nel vivo qualche settimana più tardi e si ferma ad Utrecht (Olanda) per il Torneo di Qualificazione Olimpica di Europa e Africa.
5 partite in cui le ragazze hanno dato tutto. 5 vittorie dove le donne hanno mostrato il cuore.
Una Nazionale da .339 di AVG, 42 valide, 4 HR, 26 punti segnati e 21 battuti a casa su 126 turni in battuta, una media difesa di .993 con un solo errore commesso ed un monte di lancio che si impone come tra i migliori al mondo con una ERA di 1.06, 3 basi su ball concesse e 51 K in 33 inning lanciati. O meglio…dominati!

Con la vittoria per 5-0 sulla Gran Bretagna, il 27 luglio 2019 le Azzurre staccano il biglietto per le Olimpiadi di Tokyo 2020.

Ancora si bagnano gli occhi al pensiero: andiamo alle Olimpiadi.

| ITALIA BASEBALL

Per il ragazzi di Gilberto “Gibo” Gerali, il cammino per Tokyo 2020 si svolgerà durante tutto il mese di settembre, mese che vedrà gli azzurri impegnati fin da subito con le Baseball Series Italy-Spain, il torneo di preparazione che si giocherà a Barcellona (Spagna) dal 1° al 4 settembre.

E poi…beh, e poi si fa sul serio.

Vaglio e compagni voleranno a Bonn (Germania) per il Campionato Europeo che dal 7 al 15 settembre vedrà la Nazionale Italiana affrontare nel Girone B Spagna, Belgio, Francia, Croazia e Austria, mentre nel Girone A si batteranno Olanda, Germania, Repubblica Ceca, Svezia, Gran Bretagna e Israele.

Nelle ultime due edizioni del torneo, l’Italia è sempre salita sul podio – 2° posto nel 2014 e 3° posto nel 2016 – e l’ultimo titolo continentale risale al 2012; sicuramente c’è voglia di riscatto e affiancare le sorelle Azzurre sul tetto d’Europa sarebbe sicuramente spettacolare.

C’è grande eccitazione in vista del Torneo di Qualificazione Olimpica di Europa e Africa per il Baseball che sarà proprio l’Italia ad ospitare: infatti lo scorso 10 aprile, la World Baseball Softball Confederation (WBSC) ha reso che Parma e Bologna sono state scelte dal Comitato come sedi del torneo che si svolgerà dal 18 al 22 settembre e che  vedrà le prime cinque classificate del Campionato Europeo e la vincente della Coppa d’Africa battersi per aggiudicarsi un posto alle Olimpiadi di Tokyo 2020.

Mentre nelle due città fervono i preparativi, ancora si attendono i calendari definitivi per seguire gli Azzurri che – se qualificatigiocherebbero il 18, 20 e 21 settembre allo Stadio “N. Cavalli” di Parma e il 19 e 22 al “G. Falchi” di Bologna.
La vincente del torneo si qualificherà direttamente per le Olimpiadi di Tokyo 2020, mentre la seconda classificata avrà un’altra chance, nel 2020 a Taipei City, nella Final Qualifier che vedrà partecipare 6 squadre (la vice campione d’Europa, la prima squadra non qualificata dell’Oceania, la seconda e terza classificata delle qualificazione delle Americhe e le prime due non qualificate dell’Asia Championship) – come già riportato minuziosamente da Mino Prati sul sito Baseball.it.

In attesa di questo settembre azzurro, ci è sembrato giusto ripercorrere tutti gli eventi ai quali le nostre rappresentative hanno partecipato, pensando a tutti i ragazzi, le ragazze e gli atleti che hanno vestito la maglia con la scritta ITALIA sul petto e che con dedizione e passione hanno contribuito alla costruzione di un sogno chiamato Nazionale, l’onore più bello a cui ogni atleta può aspirare in carriera.

Ognuno di quei ragazzi e di quei tecnici non solo ci ha riempito di orgoglio durante l’estate e negli anni passati, ma ha contribuito a suo modo a mettere un piccolo mattoncino nella costruzione del sogno che si chiama Tokyo 2020.

Adesso tutti pronti, i nostri ragazzi hanno bisogno di noi. #LETSMAKEITHAPPEN

Seguiteci anche sulla pagina FACEBOOK ufficiale, su TWITTER, INSTAGRAM ed iscrivetevi al nostro canale YouTube per contenuti esclusivi!

FOTO DI COPERTINA: WBSC Game Media. | FOTO INTERNE: EzR/NADOC | K73/OLDMANAGENCY
©2019 IBSPA – ITALIAN BASEBALL SOFTBALL PLAYERS ASSOCIATION. All Rights Reserved.